Natura

PRENOTA ON LINE

Natura Natura

L'hotel benessere Luna Wellness di Folgarida è abbracciato da due preziose aree protette: il parco nazionale dello Stelvio e il parco naturale Adamello Brenta. Sono rifugi incontaminati, custodi di tesori naturali preziosi, come le Dolomiti, e casa di molti animali: l'orso bruno delle Alpi, i cervi, i caprioli, i camosci, gli scoiattoli e le aquile … Gli Enti parco organizzano escursioni sul territorio, attività di educazione ambientale e visite presso i loro Centri visitatori.

Il parco naturale Adamello Brenta, che ha ottenuto l'importante riconoscimento a Geopark, è l'area protetta più grande del Trentino. Racchiude due importanti punti di interesse ambientale, particolarissimi castelli in pietra: ad est, il Gruppo dolomitico Brenta, ad ovest, l'imponente catena montuosa dell'Adamello – Presanella. Scenari naturali spettacolari, da ammirare lungo gli infiniti sentieri, come le cascate della Val di Genova o di Vallesinella, il Lago di Tovel, le foreste di abeti, faggi, larici e torrenti frizzanti. Per conoscere la natura del parco e i suoi animali, su tutto il territorio sono presenti dei Centri visitatori, dedicati ad un tema speciale dell'area protetta. Da non perdere: il Centro visitatori Fauna, a Daone, il Centro visitatori Orso, a Spormaggiore, il Centro visitatori Lago Rosso, a Tovel, il Centro visitatori Stenico e il Centro visitatori C'era una volta, a San Lorenzo in Banale

Il Parco dello Stelvio è l'unica aree protetta nazionale del Trentino Alto Adige. Per gli amanti degli animali, innumerevoli occasioni per osservare il regno naturalistico: cervi, caprioli, camosci, aquila reale, stambecchi, volpi, ermellini, marmotte, scoiattoli, lepri e tantissime altre specie! La vegetazione è ricca e rigogliosa: boschi, pascoli, prati e fiori romantici, come il rododendro, la genziana, il giglio e l'arnica. Agli amanti della natura o semplicemente ai più curiosi, consigliamo di visitare: il Centro Visitatori di Rabbi, il Centro Visitatori di Peio, l'Antica Segheria Veneziana, ma soprattutto l'area Faunistica di Peio, ricovero degli animali in difficoltà rinvenuti sul territorio.

 

Val di Sole